Translate

lunedì 2 gennaio 2012

Ground Zero & co.

Nella chiesa del Crocifisso a Lucca è allestito fino all'8 gennaio un presepe dedicato al decennale dell'attentato alle Torri Gemelle, in cui però vengono ricordate anche le vittime degli attentati in Europa e delle guerre in Iraq e Afganistan. All'inizio una musica drammatica, che mette angoscia, presenta uno scenario di fuoco e macerie:


poi la musica si addolcisce e una luce blu inonda la scena mostrando la Natività, quasi a dire che si accende la speranza:


è aperto dalle 16.00 alle 19.00, offerta minima 3 euro. Più avanti mostrerò anche la chiesa, bisognosa di restauro. Non consiglio la visione ai bimbi piccoli, mi sembra spaventevole per loro, come quello qui sotto nella chiesa di Marlia:


con personaggi antichi e molto grandi, che hanno spaventato i bimbi degli anni 50 e 60 come essi stessi oggi raccontano, complice poi il buio della chiesa (anche l'interno lo mostrerò più avanti, l'esterno invece l'avete visto qui)


la Natività è senz'altro la scena più rassicurante

ci sono altri presepi interessanti in giro...non finisce qui!

4 commenti:

Pierre BOYER ha detto...

Happy New Year Arianna !
Best wishes from France...

Pierre

Erika ha detto...

Deve essere struggente vedere il primo presepe. GRazie di aver condiviso con noi queste belle foto e queste notizie.
Ancora Buon Anno!!!!

VP ha detto...

Insolito e veramente interessante!

Norma Soulet (AZArtist) ha detto...

Great photos Arianna!
All the best to you in the New Year!
Hugs